X

APERTURA DEL SANTUARIO

Orario solare: 7 - 12:45 / 15 - 19:30
Orario legale: 7 - 12:45 / 15 - 20

SANTE MESSE FERIALI

Orari: 9 - 18

SANTE MESSE FESTIVE

Orari: 9 - 10:30* - 12** - 18
*In estate all'esterno
**In canto gregoriano

SANTUARIO STIGNANO

Orari festivi: 11 - 19

Viaggio virtuale alla scoperta del Santuario di San Matteo Tutto quello che c'è da sapere sul Santo luogo a San Marco in Lamis

IL SANTUARIO

Sezione dedicata al Santuario di San Matteo utile per conoscerne la struttura e l'organizzazione degli spazi religiosi e culturali.

ENTRA >>
 
SAN MATTEO APOSTOLO

Sezione dedicata a San Matteo Apostolo, autore del primo Vangelo e uno degli apostoli che Gesù chiamò al suo seguito.

ENTRA >>
 
IL MUSEO

Sezione dedicata al Museo istituito presso il Santuario di San Matteo, con informazioni sulle collezioni ed i percorsi al pubblico, ed alla storia dei Benedettini, Cistercensi, Francescani.

ENTRA >>
 
I SERVIZI

Sezione dedicata ai servizi offerti a tutti coloro che visitano il Santuario di San Matteo, dall'accoglienza alle liturgie.

ENTRA >>
 
SOSTEGNO DEL SANTUARIO

Sezione dedicata all'organizzazione del Santuario di San Matteo ed alle attività dei frati utili a gestirlo con cenni storici ed indicazioni sulle offerte.

ENTRA >>
 
LA FRATERNITÀ

Sezione dedicata ai frati minori che operano presso il Santuario di San Matteo utile per conoscerne la storia e le cariche. Presenti informazioni sull'Ordine Francescano Secolare e sulla Gioventù Francescana.

ENTRA >>
 
 

VISITA IL SANTUARIO

Compila il form e prenota una visita guidata

VAI AL FORMGUARDA LA PHOTOGALLERY

 

Ultime News

Resta aggiornato!

Registrati alle nostre News e ricevi in tempo reale tutti gli aggiornamenti sulle attività del Santuario di San Matteo.

Nome e Cognome

  • BOLLETTINO N. 1 2020
  • OLIO DI SAN MATTEO
IL CORAGGIO DI FERMARSI, MA DI GUARDARE ANCHE AVANTI...

Sono questi, infatti, i due "sentimenti" contrastanti che stanno caratterizzando questo 2020, segnato dall'epidemia di SarsCov-19, il cosiddetto "Coronavirus", che non ha risparmiato nessuno, compresa la Chiesa in generale.

Vite umane, economia mondiale, progetti e sogni spezzati e spazzati via, tutti accomunati da un medesimo destino: la pandemia! Che, si badi bene, non è assolutamente alle spalle. In questo tempo, è stato necessario sapersi fermare, bloccare, calmare e allo stesso tempo ripartire, rilanciare e riproporre.

Ed è quello che ha fatto il nostro Santuario, bloccarsi quando era il tempo di bloccarsi, con celebrazioni, visite ed eventi, e ripartire, facendosi trovare pronti, quando è arrivato il tempo. In realtà, qui a San Matteo non ci siamo mai fermati, Deo gratias!

SCARICALO

Origine della benedizione con l'olio nel Santuario di San Matteo

Una delle forme più comuni della devozione a San Matteo consiste nel farsi ungere con l'olio benedetto. Il Frate, tracciando un segno di croce sulla fronte, dice: "Per intercessione di San Matteo, Apostolo ed Evangelista, il Signore ti liberi da ogni male". Il devoto risponde: "Amen!".

Prima si usava l'olio della lampada che ardeva davanti alla statua del Santo. Ma poi, un po' perchè l'olio della lampada non era più sufficiente per l'aumentato numero dei pellegrini e dei devoti, un po' perchè quasi tutti volevano portarsi a casa almeno una boccettina di olio benedetto per servirsene nei momenti di necessità, è stato introdotto l'uso di benedire l'olio di olive con una formula speciale.

La benedizione con l'olio benedetto fa parte, ormai, del rituale del Santuario di San Matteo. Essa non soltanto viene concessa ai pellegrini e ai devoti che ne fanno richiesta, ma viene proposta esplicitamente e incoraggiata. E molti attribuiscono i favori che ricevono per l'intercessione di San Matteo proprio alla benedizione con l'olio.

RICHIEDILO

Provincia di S. Michele Arcangelo dei Frati Minori di Puglia e MoliseCome conoscere e visitare tutti i Conventi delle due regioni

VAI AL SITO >>